Volo drone loc. Pura

La squadra DRONI di Orobie Soccorso, sabato 16 luglio, è intervenuta in località Pura su richiesta del Sindaco di Endine Gaiano per un intervento d’ispezione di un fronte montano dopo che alcuni abitanti avevano segnalato forti boati collegabili ad una possibile frana rocciosa.

Sul posto 2 volontari abilitati al volo con l’ausilio di droni hanno ispezionato l’area valutandone la situazione e le varie possibili problematiche collegate al boato non rilevando movimenti franosi ma il distaccamento di alcuni massi che si fermano nel sottostante bosco. I dati ottenuti saranno presi in analisi e mandati alle autorità competenti.

Previsioni meteo Sett. 29/22

Poche pubblicazioni ultimamente, perché la situazione è piuttosto bloccata e persistente, è ormai dalla seconda metà di maggio, che siamo interessati da alte pressioni e clima caldo, anomalia importante dovuta a continui affondi perturbati e freschi a ovest del continente europeo, verso le coste occidentali africane e le isole Azzorre (dovute a persistenti anomalie negative delle acque superficiali dell oceano in quella zona, che fanno da calamita, dicesi negative), e di conseguenza, abbiamo una risposta calda verso il mediterraneo e l’Italia in primis. …Nei prossimi giorni avremo una recrudescenza del caldo, con temperature sino a 36/38 gradi e afa, per un break (a parte qualche temporale sulle Alpi sabato) bisognerà aspettare metà della prossima settimana (se confermato, visto che siamo a una settimana), con probabile calo termico e qualche temporale… Una considerazione sulla siccità … Purtroppo sono mancate sopratutto le piogge primaverili e per recuperarle bisogna aspettare ottobre, quando statisticamente dovrebbero arrivare le perturbazioni da ovest, i temporali estivi, essendo spesso irregolari, non potranno eventualmente, risolvere il problema, aspettiamo che si sblocchi questa situazione meteo.

Esercitazione Salvamento Sarnico

Le specializzazioni TLC e DRONI di Orobie Soccorso sono state impegnate nella mattinata di sabato 18 giugno nelle acque antistanti il Lido Nettuno a Sarnico per la prima MAXI-ESERCITAZIONE DI SALVAMENTO congiunta con la Protezione Civile e i vari enti operanti sul Lago d’Iseo.
Ad organizzarla, con l’appoggio dell’Autorità di Bacino Lacuale dei laghi Iseo, Endine e Moro, è stata la Guardia Costiera Ausiliaria del Sebino con l’impegno di diverse associazioni tra qui, OLTRE A OROBIE SOCCORSO, il Centro Volo Nord, la Croce Rossa Italiana – Opsa Bergamo, il Gruppo Sub di Montisola, la Croce Blu del Basso Sebino e l’associazione milanese Croce di San Giovanni.
Abbiamo avuto anche in questa occasione la dimostrazione dell’efficienza della notevole tecnologia di bordo del nostro nuovo veicolo TAST, allestito a sala operativa mobile.
Questa occasione è stata la riconferma di professionalità ed efficacia d’intervento grazie all’ottima sinergia dimostrata da ogni associazione in campo pratico sia sotto l’aspetto tecnico ma anche nell’atto collaborativo e di spirito di squadra, elemento fondamentale per velocizzare le operazioni di salvataggio.

Erano quattro gli scenari proposti che hanno visti coinvolti una cinquantina di volontari: il recupero di una persona caduta in acqua, un canoista ribaltato e sbalzato dal suo mezzo, la ricerca ed il recupero di un cadavere in acqua dopo un incidente, ed infine, l’azione dei cani da salvamento dell’associazione Croce di San Giovanni il tutto si è svolto con il costante controllo dall’alto grazie ad un aereo ultraleggero del Centro Volo Nord ed a un drone tecnico specialistico della squadra droni di Orobie Soccorso.

Un ringraziamento doveroso va alla Guardia Costiera Ausiliaria per l’ottima organizzazione ed a tutti i volontari impegnati quotidianamente sul campo per mantenere alta la preparazione tecnico specialistica in caso di intervento in scenari reali.

ODESCALCHI 2022

Nelle giornate di Martedì 14, mercoledì 15 e Giovedì 16 giugno una squadra della specializzazione TLC di Orobie soccorso ODV è stata impegnata in una attività addestrativa transfrontaliera denominata ODESCALCHI 2022 composta da protezione civile e militare.

Questa edizione vede impegnate principalmente le forze armate Italiane e Svizzere , i vigili del fuoco di entrambe le Nazioni , AREU , la protezione civile del modulo TLC di Regione Lombardia e la protezione civile della provincia di Varese.

In particolare, nei comuni di Luino, Maccagno le unità dell’Esercito Italiano, dell’Aeronautica Militare, dell’Esercito Svizzero, della Protezione Civile e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco hanno operato in stretta sinergia nella simulazione di attività di soccorso e di ripristino della normalità a seguito di eventi calamitosi comportanti rischio idrogeologico e di incendio boschivo.

SCENARO DI MISSIONE:
Maccagno e Tronzano sono rimasti isolati da Luino, senza più possibilità di percorrere la strada statale a causa di un incidente ferroviario. Una ferrocisterna carica di combustibile ha invaso la sottostante statale per la Svizzera. Tutta la zona è al contempo interessata da un vasto incendio boschivo che lambisce l’abitato.
Tramite PGM (ponti galleggianti motorizzati) dell’esercito italiano e dell’esercito svizzero vengono traghettate nella zona squadre di soccorso civili e militari mentre in parallelo continuano le attività di potenziamento e di allestimento delle comunicazioni primarie.

Al termine di questa seconda edizione della Odescalchi tutte le componenti impiegate fanno rientro nelle rispettive sedi, consapevoli di aver sensibilmente incrementato le proprie capacità di risposta a situazioni emergenziali che sempre più frequentemente colpiscono i nostri territori.

Esercitazione Regionale Luino e Maccagno

In data 21 e 22 maggio 2022 la squadra TLC di Orobie Soccorso, componente del modulo TLC della Colonna Mobile Regionale ha partecipato attivamente alle prove di copertura delle reti radio regionali a Luino e Maccagno (VA) in preparazione dell’esercitazione Internazionale Odescalchi 2022 che si terrà a metà Giugno e alla quale la nostra organizzazione parteciperà.

Previsioni meteo Sett. 21/22

Buongiorno, dopo un marzo e aprile leggermente più freschi della norma ( ma in deficit pluviometrico) , e con essi, anche la prima decade di maggio, stiamo invece vivendo da un po’ di giorni, una fase simil estiva, che raggiungerà il picco del caldo, nel weekend, con temperature massime diffusamente over 30 gradi…..Anche l’inizio della prossima settimana sarà sulla stessa linea, ma già lunedì sera, localmente, potranno farsi strada i primi temporali, sarà poi tra martedì e mercoledì, che fresche correnti oceaniche, porteranno un intenso peggioramento, con piogge, temporali anche forti, con annesse locali grandinate e colpi di vento…..A seguire, migliora, ma nel periodo successivo, non dovremmo più raggiungere i picchi di questi giorni.

Esercitazione Provinciale Valsassina Lecco

Venerdì 29 e Sabato 30 Orobie Soccorso con tecnici della squadra TLC è stata impegnata  l’esercitazione TESTiamoci 2022 organizzata dalla provincia di Lecco, esercitazione che per i tecnici della squadra TLC fa parte di un insieme di simulazioni proposte da Regione Lombardia per esercitare le tecniche dei moduli delle telecomunicazioni regionali, per conoscere i volontari che si occupano del settore delle telecomunicazioni per le province.

Lo scenario prevedeva la triangolazione dei ripetitori mobili DMR CTM-R a supporto dell’esercitazione, simulando ridondanza di copertura per consentire comunicazioni
affidabili e comprensibili tra tutti i Volontari e le sale operative provinciali.

La nostra squadra TLC ha dimostrato affiatamento e spirito di squadra anche ad eseguire missioni anche non legate direttamente alla rete regionale.

La missione si è conclusa alle ore 18.00 con debriefing operativo, dandoci appuntamento a Luino e Maccagno in provincia di Varese.

Sarnico Lovere Run 2022

In data 24 aprile 2022 la squadra TLC di Orobie Soccorso, nella sede di Croce Blu Lovere, è stata impegnata nella decima edizione della Sarnico Lovere Run, gara podistica che si svolge sulle sponde bergamasche del lago d’Iseo, con circa 5000 iscrizioni.

Nei giorni precedenti la gara, è stata allestita una Centrale Operativa per le comunicazioni sanitarie ed il coordinamento generale dei volontari sul percorso con un mezzo tecnico avanzato (T.A.S.T.) per il rilevamento delle posizioni GPS ed il backup.

Sul tracciato erano presenti squadre di pronto intervento per il soccorso sanitario e per il controllo gara dislocate su tutto il tracciato per facilitare l’intervento in caso di necessità.

La manifestazione si è conclusa alle ore 14 con il rientro in sala operativa di tutte le squadre senza difficoltà.

Meteo Santa Pasqua

Dopo un venerdì ancora molto mite e soleggiato, sabato, una perturbazione diretta tra l’adriatico e i Balcani, porterà annuvolamenti sparsi, nella seconda parte della giornata, con possibilità di qualche locale e breve pioggia.

Pasqua e Paquetta invece passeranno con sole, al più, temporanei passaggi nuvolosi, senza precipitazioni, ma con clima più fresco.

Provando a dare uno sguardo più in là, in terza decade di aprile, è possibile l’arrivo di qualche piovosa perturbazione atlantica, che potrebbe portare una boccata d’ossigeno, alla siccità di questo inizio anno, marzo è stato un mese freddo, ma purtroppo le precipitazioni hanno latitato, abbiamo ancora aprile e maggio, per fare un po’ di scorta d acqua, prima dell’arrivo dell’estate.

Corso BLSD – Primo Soccorso

In data 2 aprile 2022 la squadra TLC di Orobie Soccorso ODV è stata impegnata nel corso di Primo Soccorso (BLSD) presso l’associazione Croce Blu di Lovere, corso che si è reso necessario dopo l’installazione di un dispositivo DAE sul mezzo di pronto intervento della squadra TLC oltre ad i molteplici dispositivi disponibili su tutto il territorio di primo intervento dell’associazione.

Da anni Orobie Soccorso è in prima linea per affrontare emergenze di diversa entità ma senza mai sottovalutare la prevenzione e la formazione dei propri volontari.

Un ringraziamento particolare all’associazione Croce Blu di Lovere sempre disponibile e professionale.