Campo Esercitativo Orobie 2019

Abbiamo svolto con enorme entusiamo nelle giornate del 3 e 4 Agosto, il Campo Esercitativo Orobie Soccorso 2019, dove le tre specializzazioni, AIB, TLC, e UCS hanno intrecciato le loro capacità in test operativi.

La squadra dell’Antincendio Boschivo oltre ad aver in primis organizzato l’evento e allestito il campo sopra la località Botta, tra i comuni di Endine e Gandino ha creato momenti formativi ed esercitativi dove hanno testato … addirittura con tanto di cronometro … l’efficenza psicofisica ed operativa di tutte le componentistiche della squadra, partendo dall’attrezzatura tecnica finendo allo stress del personale.

Le nostre Unità Cinofile da Soccorso, sono state impegnate in uno scenario molto dinamico di ricerca persona, con continue ed incalzanti fattori di modifica dello scenario stesso. Andando, anche loro, a misurare e valutare le capacità di adattamento sia degli operatori che dei splendidi compagni di vita a quattro zampe i quali hanno reagito alla grande con soddisfacenti risultati.

La squadra di Telecomunicazioni ha poi allestito una postazione campale di trasmissioni HF per comunicazioni a lungo raggio in frequenze radioamatoriali. In contemporanea hanno eseguito momenti formativi e gestionali dei vari eventi delle altre specializzazioni attivando la “Base Laghi”.

La squadra droni ha testato varie tecniche di riprese dei vari scenari, incrociando esperienze e risultati per poi in futuro completare con un valore aggiunto decisamente tecnico i vari interventi polivalenti.

L’esperienza è stata poi coronata da una bellissima serata conviviale la quale ha dimostrato il rafforzamento dei legami tra le persone che costituiscono questa …

“GRANDE FAMIGLIA”

Mürlansì Night

Nella serata di martedì 22 luglio i volontari della squadra AIB di Orobie Soccorso hanno partecipato all’evento Mürlansì Night, organizzata dalla Festa dello Sport di Casazza, in collaborazione con il Gruppo CAI Trescore Valcavallina, e avente lo scopo di tracciare una linea luminosa su uno dei sentieri più famosi della valle.

L’evento prevedeva la risalita lungo il sentiero CAI 613, l’arrivo alla croce del Monte Ballerino e durante la discesa, l’illuminazione del Mürlansì per mezzo di torce elettriche e un motofaro.

Il compito dei nostri volontari è stato quello di accompagnare i partecipanti alla manifestazione (i quali non erano solo soci CAI) e, soprattutto, quello di illuminare il Mürlansì e la strada del ritorno tramite il motofaro.

È stata una prova di resistenza per tutti, volontari compresi, dovuta soprattutto al caldo inatteso nei boschi, però, allo stesso tempo, è stata anche una bellissima esperienza apprezzata da tutti e per questo si ringraziano tutti gli organizzatori.

Operativi e Congratulazioni

Zaninoni Valentino

Trapletti Giorgio

Beluzzi Diego

Azzolari Stefano

I nostri quattro nuovi volontari Aib, hanno superato esami del Corso Volontari Antincendio Boschivo di 1 livello indetto dalla Provincia di Bergamo.

Quindi da ora saranno operativi sul fronte fiamma incendio boschivo I più sentiti COMPLIMENTI per il superamento di questa importante traguardo.

Si uniscono alla ns squadra che annovera numerosi AIB di primo livello, 2 AIB di secondo livello, 2 Capo Squadra e 1 Dos.

Elitrasportati a Carlazzo

Per due fine settimana consecutivi, è stato richiesto alla Cm Laghi Bergamaschi di coprire un turno parziale (venerdi) ed un turno completo (da venerdì a domenica) presso la base elicotteristica di Vilminore di Scalve.

La squadra AIB Val Cavallina di Orobie Soccorso è intervenuta massicciamente mettendo a disposizione dell’Ente 12 volontari su un totale di 16 richiesti.

Nella giornata del 3 marzo, è stata richiesta la presenza della squadra presso l’incendio di Carlazzo (Co) dove ha svolto attività di osservazione tecnica.

Il vasto incendio è durato circa tre giorni ed ha interessato una superficie superiore a 60 ettari. Per aver ragione delle fiamme, si sono alternati 5 elicotteri regionali, 3 Canadair ed un Eriksson S64 del COAU.

Incendio Monasterolo

Incendio territoriale in comune di Monasterolo del Castello, nei pressi delle scuole elementari. Intervenuta una squadra AIB di Orobie Soccorso ed un veicolo da Sovere. Andati in fumo circa 1.000 mq di incolto, sterpaglie, canneti ed arbusti.

Visto il periodo particolarmente siccitoso, si invita la popolazione ad evitare di accendere fuochi all’aperto, gettare mozziconi di sigarette al suolo ed utilizzare sul terreno ricoperto da vegetazione apparecchi che producono scintille: questi sono i principali motivi di innesco degli ultimi incendi affrontati in valle.

Incendio Boschivo Colli di San Fermo

VASTO INCENDIO BOSCHIVO oggi hai Colli di San Fermo in comune di Grone.

Prontamente intervenute le squadre antincendio BOSCHIVO di Orobie Soccorso coordinate dalla Comunità Montana LAGHI Bergamaschi (Ente forestale competente), intervenuti anche i volontari aib del gruppo intercomunale della comunità montana laghi bergamaschi e degli Alpini del Basso Sebino…

Ha operato in posto un ELICOTTERO di Regione Lombardia con a bordo una squadra elitrasportato proveniente da Vilmimore ed erano presenti i vigili del fuoco, i carabinieri e i carabinieri forestali.

Durante le operazioni per un malore ad un civile che aveva la cascina vicina alle fiamme è stato necessario chiamare il 112 che ha mandato in posto l’ELISOCCORSO che operando con il verricello ha recuperato e trasportato all’ospedale di Seriate il paziente.

Complimenti a tutti i volontari che con duro lavoro hanno domato le fiamme

Sala Operativa RROS

In queste settimane, come anche altre passate volte, si è attivata la Sala Operativa. Questa volta attivata a causa del codice rosso per il rischio di Incendi Boschivi e le il codice arancio per Vento forte emessi da Regione Lombardia, servizio sempre più richiesto ed apprezzato da tutti gli utenti della Rete Radio Orobie Soccorso. Sperimentalmente stiamo proponendo nelle varie zone di competenza questa massiccia presenza del nostro personale che presidia e monitora con i vari sistemi tecnologici il nostro territorio nelle varie situazioni di Preallerta che vengono appunto diramate.

Questo servizio è finalizzato per ridurre drasticamente i tempi d’intervento, implementare servizi di attivazione e unire sempre più i volontari con svariate specializzazioni che ogni giorno sono “sempre sul pezzo” con un servizio comune che parla la stessa lingua.

Molti di voi però hanno chiesto di capire al meglio quando questo servizio viene attivato, essendo che il servizio di attivazione segue generalmente protocolli di attivazione legati ai bollettini della Sala Operativa Regionale, quindi la domanda sorge spontanea ….

Abbiamo dunque penasato di pubblicare on line sulla nostra Home una sorta di segnale, il quale specifica che l’attivazione è operativa. Abbiamo riportato qui sotto le immagini in specifico.

Ringraziamo tutti gruppi della Valcavallina che per questa ultima sessione hanno contribuito quotidianamente ad inviare info e pattugliare il territorio per un costante e continuo supporto e dalla “Base Laghi”.

Screen della Home Sala Operativa Attiva
Screen della Home Sala Operativa NON Attiva

Pericolosità Incendi Boschivi

Il bollettino di vigilanza AIB emesso in data odierna da ARPA Lombardia prevede un graduale aumento della pericolosità per l’innesco di incendi boschivi a causa dell’intensificazione della ventilazione settentrionale, con episodi di Foehn a partire da martedì 23 ottobre

Si raccomanda la massima attenzione, consigliando alla popolazione di evitare di accendere fuochi all’aperto

ed alle squadre AIB di intensificare le attività di sorveglianza