Incendio Valle del freddo

Cosa sta accadendo in questi giorni a Endine Gaiano?

Tra domenica 22 e lunedì 23 marzo sono due gli incendi dolosi che hanno impegnato i volontari di Orobie Soccorso per spegnere le fiamme in due punti diversi del paese. Domenica l’incendio è divampato nel canneto, lunedì invece ha distrutto il verde nella zona della valle del Freddo, una zona verde tutelata.

Sono intervenuti 8 volontari di Orobie Soccorso, con un modulo antincendio per spegnere le fiamme.

NOI CI SIAMO MA AIUTATECI !!!

Siamo impegnati quotidianamente da oltre un mese per fronteggiare l’emergenza Covid-19… oggi qualche personaggio senza testa (per essere gentili) ha appiccato un incendio al canneto del lago di gaiano, quindi i nostri volontari AIB sono dovuti intervenire con i vvf per domare le fiamme, siamo ormai esausti operando per la distribuzione di farmaci, per il servizio ricarica delle bombole di ossigeno delle farmacie e per servizio all call center Areu, mancava solo un incendio, l’amministrazione comunale di Endine e le forze dell ordine stanno cercando il responsabile, speriamo sia individuato e punito.

NOI CI SIAMO MA AIUTATECI !!!

Esercitazione AIB a Ranzanico

Giornata di esercitazione per la squadra AIB Val Cavallina nel pomeriggio di sabato 8 febbraio a Ranzanico. Lo scenario è stato ideato per verificare e testare la conoscenza delle procedure introdotte con il recente aggiornamento triennale del Piano AIB Regionale ed in particolar modo per quanto riguarda l’allertamento e l’attivazione delle squadre, nonché la gestione dei flussi delle comunicazioni radiofoniche e l’interfaccia della “Base Laghi” di Orobie Soccorso, a supporto di tutte le forze di Protezione Civile in caso di criticità, per ora attiva sulla ValCavallina. A supporto delle squadre AIB, ha operato personale delle specializzazioni TLC attivi, che ha simulato la Sala Operativa e Droni per il rilievo delle temperature anomale rilevate al suolo. Sullo scenario è intervenuto anche il nucleo ANA della Protezione Civile di Ranzanico, unitamente al Sindaco, per fornire il supporto logistico necessario, così come previsto dal Piano. Le comunicazioni radio sono avvenute utilizzando tre reti radio: regionale per le comunicazioni tra DOS e Capi Squadra, di Comunità Montana per le comunicazioni tra le squadre e Rete Radio Orobie Soccorso per le comunicazioni tra DOS, Sala Operativa e nucleo PC di Ranzanico. Si ringraziano l’Amministrazione di Ranzanico ed il nucleo ANA per la disponibilità ed il supporto messi in campo.

PIANO ANTINCENDIO BOSCHIVO REGIONE LOMBARDIA 2020-2022

Martedi 21 gennaio presso Palazzo Lombardia di Milano, l’Assessore Pietro Foroni, con la collaborazione del personale della Direzione Generale Protezione Civile di Regione Lombardia, ha ufficialmente presentato agli addetti ai lavori il Piano Regionale per le attività di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi 2020-2022.
Questo documento rappresenta il “CODICE” a cui si devono riferire tutte le figure che concorrono alle numerose attività AIB.


Il Piano è costituito da differenti capitoli che riguardano principalmente un inquadramento territoriale regionale, un’analisi meteo, statistiche, un’analisi dei rischi, la descrizione del sistema, ruoli, procedure, normative, attività ed infine analisi e schede tecniche contenute in specifici allegati.
Questo documento viene aggiornato ogni tre anni proprio per far fronte alle modifiche ed ai cambiamenti normativi, climatici, tecnologici cui si va inevitabilmente incontro.
Il nuovo aggiornamento triennale presenta contenuti tecnici di maggior dettaglio rispetto ai precedenti, e contiene alcune importanti novità:
1) cambio di ruolo e competenze di Vigili del Fuoco e Carabinieri Forestale;
2) cambiamenti climatici in atto;
3) necessità di attivare un gruppo di lavoro permanente che si occupi dello stato di monitoraggio del piano, che verrà articolato in sottogruppi tematici;
4) nuova dislocazione delle basi elicotteristiche (quella permanente sarà trasferita da Vilminore di Scalve, a Darfo Boario Terme).

Restano centrali le figure del volontariato con specializzazione AIB, degli Enti Forestali (Province, Comunità Montane e Parchi) cui compete la gestione del servizio e dei Direttori delle Operazioni di Spegnimento Regionali (volontari e dipendenti) che saranno integrati dai DD.O.S del CNVVF.
Non resta quindi che augurare a tutti gli attori coinvolti un buon lavoro!

Incendio Colletto, Adrara San Rocco

Per la squadra AIB Val Cavallina, la stagione degli incendi boschivi si è aperta nella giornata odierna con un evento complesso sviluppatosi in località Colletto sul territorio del comune di Adrara San Rocco. La chiamata è stata effettuata da C.U.D. intorno alle 15,30 e sono prontamente intervenute due squadre di Orobie Soccorso con un totale di 5 volontari. Sul posto è giunta una squadra AIB dell’ANA di Tavernola ed un volontario di Sovere, oltre a tre squadre dei VVF di Palazzolo sull’Oglio e Gazzaniga. L’incendio di interfaccia ha coinvolto circa 4 ettari di terreno a pascolo ed a bosco, oltre ad un capanno da caccia che è andato distrutto. L’intervento si è protratto anche durante le prime ore di buio, sotto il controllo del D.O.S. La velocità di intervento e la professionalità degli operatori intervenuti hanno consentito di evitare che l’incendio si propagasse verso le cascine circostanti e verso un’intricata boscaglia.

Campo Esercitativo Orobie 2019

Abbiamo svolto con enorme entusiamo nelle giornate del 3 e 4 Agosto, il Campo Esercitativo Orobie Soccorso 2019, dove le tre specializzazioni, AIB, TLC, e UCS hanno intrecciato le loro capacità in test operativi.

La squadra dell’Antincendio Boschivo oltre ad aver in primis organizzato l’evento e allestito il campo sopra la località Botta, tra i comuni di Endine e Gandino ha creato momenti formativi ed esercitativi dove hanno testato … addirittura con tanto di cronometro … l’efficenza psicofisica ed operativa di tutte le componentistiche della squadra, partendo dall’attrezzatura tecnica finendo allo stress del personale.

Le nostre Unità Cinofile da Soccorso, sono state impegnate in uno scenario molto dinamico di ricerca persona, con continue ed incalzanti fattori di modifica dello scenario stesso. Andando, anche loro, a misurare e valutare le capacità di adattamento sia degli operatori che dei splendidi compagni di vita a quattro zampe i quali hanno reagito alla grande con soddisfacenti risultati.

La squadra di Telecomunicazioni ha poi allestito una postazione campale di trasmissioni HF per comunicazioni a lungo raggio in frequenze radioamatoriali. In contemporanea hanno eseguito momenti formativi e gestionali dei vari eventi delle altre specializzazioni attivando la “Base Laghi”.

La squadra droni ha testato varie tecniche di riprese dei vari scenari, incrociando esperienze e risultati per poi in futuro completare con un valore aggiunto decisamente tecnico i vari interventi polivalenti.

L’esperienza è stata poi coronata da una bellissima serata conviviale la quale ha dimostrato il rafforzamento dei legami tra le persone che costituiscono questa …

“GRANDE FAMIGLIA”

Operativi e Congratulazioni

Zaninoni Valentino

Trapletti Giorgio

Beluzzi Diego

Azzolari Stefano

I nostri quattro nuovi volontari Aib, hanno superato esami del Corso Volontari Antincendio Boschivo di 1 livello indetto dalla Provincia di Bergamo.

Quindi da ora saranno operativi sul fronte fiamma incendio boschivo I più sentiti COMPLIMENTI per il superamento di questa importante traguardo.

Si uniscono alla ns squadra che annovera numerosi AIB di primo livello, 2 AIB di secondo livello, 2 Capo Squadra e 1 Dos.

Manovra Interforze Maggio 2019

Nella mattinata di oggi 26/05/2019, mentre il popolo italiano era impegnato ad esprimere le proprie preferenze elettorali, gli associati Orobie Soccorso, tanto per non perdere il vizio, si sono riuniti su vari fronti per testare nuovamente le potenzialità delle proprie specializzazioni.

Graditissima e molto professionale la visita di 2 componenti esperti di squadre TLC e di PC della provincia di BG, dove spesso ci troviamo spalla spalla in situazioni emergenziali. Permettendoci di confrontarci in tempo di “pace” svilluppando e approfondendo domande o tematiche che in emergenza non potremmo toccare per la mancanza di tempo.

Gli scenari sono stati molteplici:

La squadra AIB in zona Casazza per prove di pompaggio.

La squadra UCS in zona pineta di Piario per marcaggi e test di ricerca persona.

Un Team Interforze su scenari multiruolo sul lago d’Endine.

La squadra TLC a Endine attivando la S.O.M. Sala Operativa Mobile per la gestione di tutti gli scenari e una squadra in mobile per il piazzamento del ponte mobile in modalità Hot Spot per il collegamento della ricerca persona al di fuori della copertura dei ponti ripetitori fissi.

Non si nega che ci siano state delle criticità, le quali con il dovuto tempo e opportune spiegazioni o soluzioni alternative si sono trasformate nella riuscita della missione stessa

Ora non ci resta che raccogliere i debreafing delle singole squadre e programmare la prossa “Manovra Interforze”.

Un doveroso GRAZIE a tutti i volontari di OROBIE SOCCORSO e di tutte le OO.VV. per l’impegno e la passione che ogni giorno, in maniera gratuita e spontanea, creano professionalità e sempre più competenza per affrontare situazioni emergenziali e dare al cittadino un servizio migliore in situazioni molte volte difficili.

Sala Operativa RROS

In queste settimane, come anche altre passate volte, si è attivata la Sala Operativa. Questa volta attivata a causa del codice rosso per il rischio di Incendi Boschivi e le il codice arancio per Vento forte emessi da Regione Lombardia, servizio sempre più richiesto ed apprezzato da tutti gli utenti della Rete Radio Orobie Soccorso. Sperimentalmente stiamo proponendo nelle varie zone di competenza questa massiccia presenza del nostro personale che presidia e monitora con i vari sistemi tecnologici il nostro territorio nelle varie situazioni di Preallerta che vengono appunto diramate.

Questo servizio è finalizzato per ridurre drasticamente i tempi d’intervento, implementare servizi di attivazione e unire sempre più i volontari con svariate specializzazioni che ogni giorno sono “sempre sul pezzo” con un servizio comune che parla la stessa lingua.

Molti di voi però hanno chiesto di capire al meglio quando questo servizio viene attivato, essendo che il servizio di attivazione segue generalmente protocolli di attivazione legati ai bollettini della Sala Operativa Regionale, quindi la domanda sorge spontanea ….

Abbiamo dunque penasato di pubblicare on line sulla nostra Home una sorta di segnale, il quale specifica che l’attivazione è operativa. Abbiamo riportato qui sotto le immagini in specifico.

Ringraziamo tutti gruppi della Valcavallina che per questa ultima sessione hanno contribuito quotidianamente ad inviare info e pattugliare il territorio per un costante e continuo supporto e dalla “Base Laghi”.

Screen della Home Sala Operativa Attiva
Screen della Home Sala Operativa NON Attiva