Croce del Volontario

Nella mattinata di Sabato 18 Luglio 2020, presso i Colli di San Fermo e sulla Punta del Monte Ballerino, si è ri-inaugurata la croce e ri commemorata e restaurata in memoria del volontariato che in questo periodo ha prestato servizio per affrontare questa difficile battaglia contro il Covid-19.

Presenti sul posto numerose autorita’ civili, militari e religiose, una delegazione di Orobie Soccorso ha rappresentato, a fianco della funzionaria di provincia di Bergamo, l’operato dei volontari di Protezione Civile che con la loro costante e capillare presenza territoriale hanno fronteggiato, la prima ondata di pandemia.

Per l’occasione in programma si sono poi inaugurate le 2 panchine giganti “Big Bench” inserite in un maestoso contesto naturalistico come quello del Monte Ballerino con vista sulla Valcavallina e quello dei Colli di San Fermo con vista a 180° sulla Pianura Padana.

Mürlansì Night

Nella serata di martedì 22 luglio i volontari della squadra AIB di Orobie Soccorso hanno partecipato all’evento Mürlansì Night, organizzata dalla Festa dello Sport di Casazza, in collaborazione con il Gruppo CAI Trescore Valcavallina, e avente lo scopo di tracciare una linea luminosa su uno dei sentieri più famosi della valle.

L’evento prevedeva la risalita lungo il sentiero CAI 613, l’arrivo alla croce del Monte Ballerino e durante la discesa, l’illuminazione del Mürlansì per mezzo di torce elettriche e un motofaro.

Il compito dei nostri volontari è stato quello di accompagnare i partecipanti alla manifestazione (i quali non erano solo soci CAI) e, soprattutto, quello di illuminare il Mürlansì e la strada del ritorno tramite il motofaro.

È stata una prova di resistenza per tutti, volontari compresi, dovuta soprattutto al caldo inatteso nei boschi, però, allo stesso tempo, è stata anche una bellissima esperienza apprezzata da tutti e per questo si ringraziano tutti gli organizzatori.