5 Dic, 2022

Giornata Mondiale del Volontariato

Oggi 5 dicembre è la Giornata Internazionale del Volontariato, un’occasione per riconoscere il lavoro dei 5,5 milioni di volontari in Italia.

La Giornata Internazionale del Volontariato, che quest’anno segna la sua 36ª edizione, riconosce e promuove il lavoro instancabile dei volontari di tutto il mondo.

Con questa occasione Orobie Soccorso ODV vuole ringraziare tutti i propri volontari che in quest’anno hanno svolto quasi 15000 ore di operatività sul territorio partendo dalle esercitazioni fino ad arrivare alle emergenze vere e proprie con tutte le proprie specializzazioni: unità cinofile, antincendio boschivo, telecomunicazioni, logistica e droni. Sempre al servizio dei cittadini con determinazione, professionalità e abnegazione.

22 Nov, 2022

Esercitazione elitrasporto modulo TLC della Colonna Mobile Regionale

In data 20 Novembre 2022 la squadra Telecomunicazioni di Orobie Soccorso, facente parte della Colonna Mobile Regionale, è stata impegnata in un corso per l’elitrasporto.

La formazione è stata necessaria per verificare le procedure di intervento e conoscere meglio le potenzialità dell’elicottero che in caso di necessità, sarebbe usato per il posizionamento di ponti ripetitori temporanei mobili in alta montagna per fornire immediato supporto alle squadre di antincendio boschivo e di protezione civile impegnate in scenari emergenziali in aree senza copertura radio.

L’attività, proposta e organizzata da Regione Lombardia si è svolta a Darfo Boario Terme nella base di pronta partenza dell’elicottero Regionale.

La mattinata si è suddivisa in due parti: la prima con la spiegazione teorica delle attività che potenzialmente verranno svolte dagli operatori in caso di emergenza e la seconda parte nella visione e prova delle attrezzature impiegate, in contemporanea le squadre hanno effettuato prove pratiche di imbarco-sbarco delle squadre.

21 Nov, 2022

Parlano di NOI

Provincia di Bergamo racconta di noi in un articolo.

70 volontari, di cui 25 unità cinofile di soccorso, appartenenti a 11 organizzazioni di volontariato di Protezione civile (specializzazione “cinofili”) hanno partecipato alla prova soccorso organizzata nell’Alto Sebino bergamasco dall’associazione Orobie soccorso e dalla Protezione civile della Provincia di Bergamo.
La giornata, che si è svolta il 5 novembre 2022 dalle ore 7 alle 13 ed è stata coordinata da un tavolo tecnico composta dagli organizzatori insieme ai Vigili del fuoco e al Soccorso alpino e speleologico, ha visto operazioni di soccorso suddivisi in dodici scenari in ambiente terrestre e acquatico con 8 figuranti che impersonavano altrettanti dispersi tra Riva di Solto e Solto Collina.

La fase organizzativa ha impegnato per parecchi giorni istituzioni e associazioni. Il Campo base è stato allestito presso il Parcheggio 30 passi, ubicato a ridosso della statale 469 Sebino Occidentale, anche grazie alla disponibilità fornita dal Comune di Riva di Solto. Nell’ampio spazio a disposizione è stata collocata la tenda pneumatica che ha potuto ospitare il tavolo di coordinamento, il mezzo furgonato che svolgeva le funzioni di base radio per le comunicazioni tra le squadre di volontari impegnate, le funzioni di segreteria e i numerosi mezzi di trasporto e soccorso impiegati.

Ringraziamo le associazioni e i volontari che si sono profusamente impegnati nella realizzazione della giornata. Esperienze come questa sono importantissime al fine che il servizio territoriale di protezione civile, una risorsa preziosa del nostro territorio, possa sviluppare ulteriori capacità organizzative e tecniche utili per affrontare possibili scenari che potrebbero presentarsi in futuro” – commenta il presidente della Provincia di Bergamo Pasquale Gandolfi. 

La prova, la prima grande esercitazione nell’Alto Sebino dopo il covid, è stata particolarmente importante per testare il corretto funzionamento delle procedure e del sistema di ricerca persone disperse, le capacità operative e la tecnologia impiegate per questa emergenza, che purtroppo interessa anche il nostro territorio della Provincia di Bergamo, poiché in questi anni si sono verificati numerosi episodi che hanno attivato le squadre di ricerca: dal 2014 a oggi sono ben 70 le attivazioni per ricerca di persone disperse  spiega il consigliere provinciale delegato alla Protezione civile Massimo Cocchi -. L’augurio è che l’esperienza venga ripetuta nel 2023, nell’ambito di una più ampia esercitazione di livello provinciale che potrà proporre diversi scenari di emergenza, tra i quali anche la ricerca di dispersi in ambiente urbano, fluviale o montano“.

Hanno partecipato all’iniziativa:

Provincia di Bergamo
Orobie soccorso ODV 
Ana nucleo Argo
Associazione nazionale carabinieri – sezione caduti di Nassirya
Alfa – unità cinofile da soccorso Odv
Protezione civile città di Clusone
Bergamo ovest cinofili
Sics Scuola italiana cani salvataggio
Sommozzatori Treviglio
Corpo nazionale soccorso alpino speolologico (Cnsas) – delegazione orobica
Vigili del fuoco di Bergamo (Vvf)
Gc Riva di Solto

Articolo Completo:

https://www.provincia.bergamo.it/cnvpbgrm/po/mostra_news.php?id=1147&area=H

1 Lug, 2022

Endine doppio intervento

Doppio intervento per i volontari di Orobie Soccorso che presenti in Loc. Prada per fare assistenza ad una camminata si sono subito messi a disposizione per il supporto alle operazioni di soccorso per l’incidente frontale che ha visto la chiusura della ss42 per alcune ore.

Ringrazio anche i volontari che in gruppo hanno fatto la camminata per onorare il ricordo del nostro caro volontario Manu che ci guardava da lassù !

17 Dic, 2021

Esercitazione AIB CMLB 2021

05/12/2021 Casazza esercitazione ANTINCENDIO BOSCHIVO a sorpresa dell’intera Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi.

Orobie Soccorso è scesa in campo con 4 squadre (2 AIB e 2 TLC) e 5 mezzi operativi in un’esercitazione tecnica per testare le procedure operative ed il coordinamento durante un possibile scenario d’emergenza.

Alle ore 7.30 è arrivata la segnalazione d’emergenza con operatività immediata alla squadra di TLC che si è subito attivata con 2 mezzi operativi (TAST e PANDA) raggiungendo la zona destinata al coordinamento delle attività di emergenza e attivando un ponte mobile in altura simulando l’interruzione, a causa di un black-out energetico, della postazione del Monte Ballerino.

In contemporanea 2 squadre di Orobie Soccorso AIB sono intervenute per le prime operazioni di spegnimento e per la ricognizione dell’evento gestite dal DOS che ha ritenuto indispensabile chiedere il supporto di tutte le squadre della Comunità Montana.

Una volta arrivate al campo base alle squadre sono state consegnate buste sigillate dove erano contenute informazioni sullo scenario e indicazioni del piano frequenze radio predisposto dal DOS.

Simulando un fronte fiamma dinamico, si sono create 2 colonne d’acqua, con vari rilanci utili sia allo spegnimento che all’approvvigionamento delle vasche antincendio, predisponendo la zona per il pescaggio dei moduli o dell’elicottero regionale.

L’esercitazione è stata dichiarata conclusa in tarda mattinata con la totale esecuzione delle procedure come se fosse a tutti gli effetti un’emergenza reale per poi riunirsi con tutti i gruppi sul campo in un briefing operativo.

23 Nov, 2021

RALLY MONDIALE WRC

Nella terza settimana di novembre i volontari di Orobie Soccorso sono stati impegnati in diversi interventi di preparazione e coordinamento per il rally mondiale WRC.

Nella serata di mercoledì la squadra logistica di Orobie Soccorso è stata impegnata sul percorso per verificare le criticità e pianificare le aree di parcheggio per i visitatori, residenti ed i soccorsi.

Nella serata di giovedì la squadra di TLC è stata impegnata nel posizionamento e nella successiva prova di un ponte mobile per poter garantire la massima efficienza nella comunicazione prima, durante e dopo la prova speciale garantendo affidabilità e copertura in ogni settore di gara.

Nelle giornate di venerdì e sabato sono stati operativi sul percorso di gara e nelle zone limitrofe per un totale di 600 ore di lavoro e 50 volontari con diversi compiti operativi per garantire sicurezza ed il controllo del flusso di persone sul tracciato di gara.

Il tutto si è svolto senza problemi anche grazie al supporto costante del TAST mezzo impiegato nella specialistica di TLC per il coordinamento avanzato di tutti i volontari operativi sul campo.

Si ringraziano tutti coloro che hanno partecipato.

7 Nov, 2021

Protezione civile intercomunale Lovere e Castro, al via il corso base

In occasione del corso base di protezione civile in collaborazione con la provincia di Bergamo, i volontari di Orobie Soccorso (TLC – AIB – LOGISTICA) sono stati impegnati nella giornata di domenica 7 novembre 2021 nell’esercitazione pratica a titolo dimostrativo per i nuovi volontari in ingresso nel sistema di protezione civile nazionale.

Ogni gruppo è andato ad illustrare le manovre base e le attrezzature a disposizione in caso di necessità spiegando anche le difficoltà tecniche di ogni specialistica esponendo così un quadro generale a tutti i volontari.

La formazione è da sempre un pilastro obbligatorio e fondamentale per poter garantire la massima efficienza in caso di necessità d’intervento per poter ridurre i tempi d’azione e garantire così la massima professionalità.

22 Gen, 2021

Collaudo … Positivo

Negli ultimi mesi del 2020 la squadra TLC ha partecipato al complesso collaudo della rete regionale, ammodernata e potenziata, per permettere una maggiore operatività soprattutto a livello provinciale, suddividendo i vecchi canali in molteplici gruppi di lavoro territoriale di competenza provinciale. Grazie alla tecnologia DMR (digitale) questo lavoro risulta bel equi distribuito e con altissime potenzialità.

Il nostro contributo è stato, mediante un’attenta programmazione, di raggiungere punti prefissati e di verificare le coperture sui vati canali assegnati e di testare anche il sistema di geo localizzazione di apparati portatili che dei mezzi mobili.

Abbiamo percorso svariati chilometri raggiungendo, in più missioni, le provincie di Varese, Como, Lecco, Pavia, Mantova, Cremona, Pavia, Lodi, Sondrio, Brescia e Bergamo dove la copertura radio risultava ottimale praticamente ovunque.

Nelle Provincie di Bergamo, Sondrio e Brescia infine si è testato anche il supporto di mezzi aerei per riuscire ad ottimizzare e strategicamente velocizzare il maggior numero di punti di prova con dei veloci e mirati sbarchi di personale, muniti di portatili per la verifica dei requisiti minimi di trasmissione.

16 Set, 2020

Esercitazione Regionale Modulo TLC Colonna Mobile Regionale

Sabato 12 Settmbre 2 squadre di volontari della specializzazione telecomunicazioni di Orobie Soccorso, hanno partecipato all’esercitazione regionale del modulo telecomunicazioni della colonna mobile regionale

La mattinata ha riguardato le aree golenali comprese tra Stagno Lombardo e Martignana di Po , mentre nel pomeriggio, ha interessato l’areale compreso tra Rivolta d’Adda, Crema e Soncino. L’esercitazione è servita a Regione Lombardia per sperimentare una copertura radio ‘nomadica’ da attivare in caso di maxi emergenze che coinvolgano il territorio, con la copertura radio realizzata da opportuni veicoli che hanno operato come infrastrutture radio mobili.

I tecnici di Orobie Soccoorso hanno così potuto consolidare la pratica operativa nell’utilizzo e il piazzamento del nuovo sistema aggiornato a bordo del Centro Mobile di Trasmissioni e dare le proprie competenze in campo radiantistico.

1 Set, 2020

Nubifragio di fine Agosto

Domenica 30 Agosto 2020 il territorio di Endine, la Valcavallina e zone limitrofi, ha subito gravi danni causati dalla forte grandinata con un successivo forte nubifragio…. le varie amministrazioni comunali si sono subito attivate con imprese e impiegando i volontari di protezione civile di Orobie Soccorso, dell Ana Endine e in aiuto sono giunte le Protezioni Civili di Ranzanico, Berzo e Trescore.

Nell’immediatro si è attivata una Sala Operativa per gestire le richieste venute da tutte le zone colpite e squadre con motopompe e pale hanno lavorato fino a sera per velocizzare il ripristino della normalità nei svariati interventi e chiamate di soccorso dei cittadini oltre al ripristino di alcuni tratti della SS42 e strade comunali secondarie.

Riva di Solto