Ricerca Disperso Pradalunga

RICERCA persona SCOMPARSA a Pradalunga la notte del 14 dicembre. Su richiesta del CNSAS la nostra Associazione è stata attivata dalla Provincia di Bergamo per la ricerca di un trentenne scomparso in area boscata. Fortunatamente epilogo positivo grazie alla sempre alta professionalità dei tecnici del soccorso alpino e all intervendo dell elisoccorso di Como abilitato al volo notturno.

Ricerca Dispersa Sovere

Ricerca persona scomparsa in comune di SOVERE… ritrovata sana e salva una ragazza di 41 anni.

Chiamati alle 18 dalla Provincia di Bergamo, tempestivamente siamo giunti in caserma carabinieri di Sovere e dopo un rapido confronto sono state attivate tutte le risorse necessarie: soccorso alpino, volontari di protezione civile locali e unita cinofile.

Fortunatamente grazie ad una segnalazione precisa di un Soverese che aveva avvistato poche ore prima la scomparsa si sono indirizzate le ricerche in una ristretta zona ed è stato effettuato il ritrovamento. La ragazza è stata portata con un fuoristrada in caserma dove i sanitari dell’ambulanza della Croce Blu di Lovere hanno effettuato gli opportuni controlli. Grazie alla sinergia tra Orobie Soccorso, Carabinieri, Soccorso Alpino, Provincia di Bergamo e Protezione Civile ANA di Sovere e Pianico tutto è finito rapidamente e bene.

Cosa fare se qualcuno scompare…

Con il primo passaggio in tv sulle reti Rai dello spot “Quando qualcuno scompare…” ha preso avvio la seconda fase della campagna informativa realizzata dall’ufficio del Commissario straordinario del governo per le persone scomparse, Silvana Riccio, in collaborazione con il Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria (Die) della Presidenza del Consiglio dei ministri.

Obiettivo della campagna di comunicazione, partita nei mesi estivi con la pubblicazione on line e sui social media di tre video tutorial dedicati a cosa fare in caso di scomparsa di una persona, è rendere più efficiente ed efficace il sistema nazionale di ricerca facendo leva sul maggiore e consapevole coinvolgimento dei cittadini, come spiega l’ufficio del Commissario straordinario nell’ultima relazione semestrale sul fenomeno.

Lo spot, in onda dal 27 novembre, e i tutorial, disponibili sul sito web del ministero dell’Interno, evidenziano l’importanza di denunciare immediatamente la scomparsa. La tempestività condiziona l’avvio delle attività di ricerca e, quindi, il più delle volte, il suo esito positivo.

È quindi determinante il contributo concreto di tutti per assicurare l’effettivo funzionamento dell’articolato sistema che fa riferimento all’indirizzo strategico del Commissario e al coordinamento provinciale del prefetto e si affida alla professionalità e all’impegno di tanti attori quali il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, le Forze di polizia e le componenti di protezione civile regionali e locali.

Lo spot – 30 secondi con sottotitoli, per garantirne massima fruibilità – contiene informazioni utili, come il riferimento al numero unico di emergenza 112 da chiamare, nei territori dove è già attivo, appena si sospetta la scomparsa, e suggerimenti dei quali tenere conto nei casi in cui a scomparire è una persona anziana o un minorenne, bambina/o o ragazza/o, fasce della popolazione per diversi aspetti vulnerabili le cui possibilità di ritrovamento poggiano ancora di più sulla partecipazione e solidarietà sociale.

Prosegue sui canali social del Viminale l’attività di periodica sensibilizzazione e richiamo ai comportamenti responsabili da tenere in caso di scomparsa.

Esercitazione Regionale Modulo TLC Colonna Mobile Regionale

Sabato 12 Settmbre 2 squadre di volontari della specializzazione telecomunicazioni di Orobie Soccorso, hanno partecipato all’esercitazione regionale del modulo telecomunicazioni della colonna mobile regionale

La mattinata ha riguardato le aree golenali comprese tra Stagno Lombardo e Martignana di Po , mentre nel pomeriggio, ha interessato l’areale compreso tra Rivolta d’Adda, Crema e Soncino. L’esercitazione è servita a Regione Lombardia per sperimentare una copertura radio ‘nomadica’ da attivare in caso di maxi emergenze che coinvolgano il territorio, con la copertura radio realizzata da opportuni veicoli che hanno operato come infrastrutture radio mobili.

I tecnici di Orobie Soccoorso hanno così potuto consolidare la pratica operativa nell’utilizzo e il piazzamento del nuovo sistema aggiornato a bordo del Centro Mobile di Trasmissioni e dare le proprie competenze in campo radiantistico.

Incendio Endine

Endine, 23 Agosto 2020, via Repubblica, incendio in centro abitato. Bruciati 400 metri di prato incolto e 100 di arbusti. Intervenuti sul posto i VVF di Lovere, una squadra aib di Orobie Soccorso, i Carabinieri di Clusone e Carabinieri Forestali della caserma Gandino. Fortunatamente il rapido intervento dei VVF ha scongiurato che incendio si propagasse verso un vicinissimo deposito attrezzi.

Croce del Volontario

Nella mattinata di Sabato 18 Luglio 2020, presso i Colli di San Fermo e sulla Punta del Monte Ballerino, si è ri-inaugurata la croce e ri commemorata e restaurata in memoria del volontariato che in questo periodo ha prestato servizio per affrontare questa difficile battaglia contro il Covid-19.

Presenti sul posto numerose autorita’ civili, militari e religiose, una delegazione di Orobie Soccorso ha rappresentato, a fianco della funzionaria di provincia di Bergamo, l’operato dei volontari di Protezione Civile che con la loro costante e capillare presenza territoriale hanno fronteggiato, la prima ondata di pandemia.

Per l’occasione in programma si sono poi inaugurate le 2 panchine giganti “Big Bench” inserite in un maestoso contesto naturalistico come quello del Monte Ballerino con vista sulla Valcavallina e quello dei Colli di San Fermo con vista a 180° sulla Pianura Padana.