INCENDIO BOSCHIVO Loc. Grena di Trescore Balneario

INCENDIO BOSCHIVO in Loc. Grena di Trescore Balneario sviluppatosi domenica 19 giugno nel primo pomeriggio. Sono intervenute 3 squadre AIB di Orobie Soccorso (con 1 DOS e 2 CS), un Elicottero Regionale che ha effettuato 35 lanci pescando l’acqua da una piscina privata, 4 squadre dei VVF, CC e CC Forestali e nella serata sono giunte in supporto anche 1 squadra AIB da Sovere e 1 da Tavernola Bergamasca (tutte afferenti al servizio aib della Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi). L’intervento è ancora in corso e per tutta la notte i nostri volontari sono stati sul luogo a presidiare la zona per scongiurare ripartenze. Nonostante il periodo estivo, nel nostro areale, sia solitamente privo di incendi, la siccità ed il clima che stanno caratterizzando quest’anno, stanno impegnando straordinariamente le squadre dell’antincendio boschivo.

Si ringrazia il comune di trescore per la fornitura d’acqua per i volontari impegnati nello spegnimento.

Esercitazione Salvamento Sarnico

Le specializzazioni TLC e DRONI di Orobie Soccorso sono state impegnate nella mattinata di sabato 18 giugno nelle acque antistanti il Lido Nettuno a Sarnico per la prima MAXI-ESERCITAZIONE DI SALVAMENTO congiunta con la Protezione Civile e i vari enti operanti sul Lago d’Iseo.
Ad organizzarla, con l’appoggio dell’Autorità di Bacino Lacuale dei laghi Iseo, Endine e Moro, è stata la Guardia Costiera Ausiliaria del Sebino con l’impegno di diverse associazioni tra qui, OLTRE A OROBIE SOCCORSO, il Centro Volo Nord, la Croce Rossa Italiana – Opsa Bergamo, il Gruppo Sub di Montisola, la Croce Blu del Basso Sebino e l’associazione milanese Croce di San Giovanni.
Abbiamo avuto anche in questa occasione la dimostrazione dell’efficienza della notevole tecnologia di bordo del nostro nuovo veicolo TAST, allestito a sala operativa mobile.
Questa occasione è stata la riconferma di professionalità ed efficacia d’intervento grazie all’ottima sinergia dimostrata da ogni associazione in campo pratico sia sotto l’aspetto tecnico ma anche nell’atto collaborativo e di spirito di squadra, elemento fondamentale per velocizzare le operazioni di salvataggio.

Erano quattro gli scenari proposti che hanno visti coinvolti una cinquantina di volontari: il recupero di una persona caduta in acqua, un canoista ribaltato e sbalzato dal suo mezzo, la ricerca ed il recupero di un cadavere in acqua dopo un incidente, ed infine, l’azione dei cani da salvamento dell’associazione Croce di San Giovanni il tutto si è svolto con il costante controllo dall’alto grazie ad un aereo ultraleggero del Centro Volo Nord ed a un drone tecnico specialistico della squadra droni di Orobie Soccorso.

Un ringraziamento doveroso va alla Guardia Costiera Ausiliaria per l’ottima organizzazione ed a tutti i volontari impegnati quotidianamente sul campo per mantenere alta la preparazione tecnico specialistica in caso di intervento in scenari reali.

ODESCALCHI 2022

Nelle giornate di Martedì 14, mercoledì 15 e Giovedì 16 giugno una squadra della specializzazione TLC di Orobie soccorso ODV è stata impegnata in una attività addestrativa transfrontaliera denominata ODESCALCHI 2022 composta da protezione civile e militare.

Questa edizione vede impegnate principalmente le forze armate Italiane e Svizzere , i vigili del fuoco di entrambe le Nazioni , AREU , la protezione civile del modulo TLC di Regione Lombardia e la protezione civile della provincia di Varese.

In particolare, nei comuni di Luino, Maccagno le unità dell’Esercito Italiano, dell’Aeronautica Militare, dell’Esercito Svizzero, della Protezione Civile e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco hanno operato in stretta sinergia nella simulazione di attività di soccorso e di ripristino della normalità a seguito di eventi calamitosi comportanti rischio idrogeologico e di incendio boschivo.

SCENARO DI MISSIONE:
Maccagno e Tronzano sono rimasti isolati da Luino, senza più possibilità di percorrere la strada statale a causa di un incidente ferroviario. Una ferrocisterna carica di combustibile ha invaso la sottostante statale per la Svizzera. Tutta la zona è al contempo interessata da un vasto incendio boschivo che lambisce l’abitato.
Tramite PGM (ponti galleggianti motorizzati) dell’esercito italiano e dell’esercito svizzero vengono traghettate nella zona squadre di soccorso civili e militari mentre in parallelo continuano le attività di potenziamento e di allestimento delle comunicazioni primarie.

Al termine di questa seconda edizione della Odescalchi tutte le componenti impiegate fanno rientro nelle rispettive sedi, consapevoli di aver sensibilmente incrementato le proprie capacità di risposta a situazioni emergenziali che sempre più frequentemente colpiscono i nostri territori.

Commemorazione 15 anni PC Torre dei Roveri

Sabato 28 aprile Orobie soccorso ODV è stata impegnata in una giornata di formazione per i ragazzi delle scuole e d’esposizione commemorativa dei 15 anni della Protezione Civile Torre dei Roveri .
Alla manifestazione erano presenti le specializzazioni della nostra organizzazione con i relativi mezzi e attrezzature.

Inoltre erano presenti anche i volontari della Croce Rossa Italiana, i sommozzatori di Treviglio, gli alpini e alcuni dei gruppi di protezione civile comunale delle zone limitrofe.
In rappresentanza ci sono state anche le autorità che hanno colto l’occasione per ringraziare i numerosi volontari presenti e sempre operativi tutto l’anno sul territorio di regione Lombardia e della provincia di Bergamo.

La giornata si è conclusa con un pranzo offerto per tutti i volontari.

Un ringraziamento particolare alla protezione civile di Torre dei Roveri per aver organizzato questa giornata.

Esercitazione Regionale Luino e Maccagno

In data 21 e 22 maggio 2022 la squadra TLC di Orobie Soccorso, componente del modulo TLC della Colonna Mobile Regionale ha partecipato attivamente alle prove di copertura delle reti radio regionali a Luino e Maccagno (VA) in preparazione dell’esercitazione Internazionale Odescalchi 2022 che si terrà a metà Giugno e alla quale la nostra organizzazione parteciperà.

Chiusura Incendio Boschivo Bossico

In data 24 maggio 2022 dall‘incendio al nubifragio.

Dopo 8 giorni continuativi di duro lavoro per le squadre antincendio di Sovere, ANA Tavernola e Orobie Soccorso, l’incendio sotterraneo di Bossico è stato dichiarato spento. Il forte temporale ha negato agli operatori la soddisfazione di spegnere l’ultimo metro quadrato di incendio. Visti i fulmini ed il forte vento che poteva far crollare le molte piante rese instabili dal rogo, non era il caso di rimanere ancora sul posto, pertanto il DOS ha fatto evacuare le squadre dallo scenario. Anche il viaggio di ritorno è stato delicato per via di strade pendenti e rese sdrucciolevoli dall’acquazzone, tra alberi che si piegavano dal forte vento. Alla radio che gracchiava, la responsabile della squadra AIB di Sovere avvisava di disastri in valle, comunicando di stare attenti… puntualmente è stato richiesto l’intervento di volontari e la squadra AIB si è resa disponibile ritrovandosi in poco tempo su uno scenario completamente diverso! Grazie alla collaborazione con la squadra TLC, sono state risolte alcune criticità segnalate alla nostra Sala Operativa. Un applauso a tutti questi ragazzi che non mollano mai!

Nubifragio Valcavallina

Nella serata del 24 maggio, 3 squadre di Orobie Soccorso ODV sono prontamente intervenute per il monitoraggio del territorio e la risoluzione delle criticità legate all’intensa e rapida perturbazione con forti raffiche di vento che ha interessato anche la Val Cavallina…Prontamente si è attivata anche la sala operativa a Endine Gaiano…i volontari saranno impegnati anche questa notte in attesa che ENEL ripristini la rete sul monte Ballerino e Gremalto dove attualmente le infrastrutture della rete radio funzionano con batterie tampone.

Incendio Spinone al Lago

20.05.2022 – incendio boschivo a Spinone al Lago. Dopo tre estenuanti giornate trascorse a spegnere ed a bonificare l’incendio sotterraneo ancora in corso a Bossico e che ha tenute impegnate le squadre tutte le sere oltre la mezzanotte, nel primo pomeriggio di oggi si è verificato un nuovo incendio boschivo in territorio di Spinone al Lago, innescato da un fuoco di ripulitura sfuggito al controllo. Lo spegnimento si è reso complicato a causa della presenza di rovi e di una linea elettrica di alta tensione posta proprio sopra al rogo. In meno di due ore l’incendio in bosco ceduo e della superficie di 1100 mq è stato spento e bonificato. Invitiamo la cittadinanza a mantenere atteggiamenti di prudenza, visto il perdurare di un lungo periodo siccitoso.

Incendio Bossico

INCENDIO boschivo Bossico (BG) 17/05/2022.. i volontari AIB di Orobie Soccorso sono impegnati da ieri pomeriggio in un vasto incendio sviluppatosi, probabilmente per un fulmine, nella vasta pineta di Bossico. L’incendio prevalentemente sotterraneo è particolarmente complesso da gestire. Su posto sono intervenute anche squadre AIB di Sovere e ANA Tavernola. La superficie coinvolta è di circa 3 ha.

Trofeo Enci

“Ci tenevo a ringraziarti personalmente e a nome del CAPB (Club Amatori Pastori Belgi) per l’importante aiuto che ci avete dato per l’ottima riuscita del trofeo ENCI cani da soccorso. Se siamo riusciti a portare a termine un evento cinofilo di così alto livello è anche grazie alla vostra collaborazione”. 

Queste le parole di ringraziamento che l’organizzatrice dell’evento, l’esperto giudice ENCI Erika Bonzanni, ha trasmesso al presidente di Orobie Soccorso al termine delle giornate di prove del Trofeo ENCI per cani da soccorso in superfice e macerie. L’evento, valido per la selezione dei binomi che parteciperanno al mondiale di ricerca per cani da soccorso, si è svolto nei giorni 23/24 e 25 aprile e Orobie Soccorso ha dato la piena disponibilità a collaborare. Gabriella, Eleonora e Piero hanno fatto da figuranti per i binomi che hanno affrontato la prova.

Nonostante le previsioni del tempo fossero sfavorevoli, in realtà la giornata è stata gradevole sotto tutti i punti di vista e soprattutto ha permesso di vedere sul campo quali sono le caratteristiche che fanno del binomio cane e conduttore un’ottima unità cinofila.